Dentista Faccette Estetiche

Lunedì/Venerdì 8.30 – 19.00 | Venerdi orario continuato | Sabato 8.30 - 13 |

Tel 085 386258

Faccette Dentali Porcellana

Usura dentale, denti rovinati la soluzione

Sono molte le cause  che rovinano i denti, spesso ai denti che hanno perso la loro lucentezza non basta ino sbiancamento. Necessitàl'applicazione delle faccette Estetiche, queste sono realizzate di un materiale pregiatissimo come la porcellana.  La porcellana è stata il primo materiale ceramico ad essere utilizzato nel settore dentale, soprattutto grazie al fatto che fornisce un'estetica eccellente, non ottenibile da nessun altro materiale.

Le porcellane per il settore dentale sono composte da feldspati (Allumosilicati di potassio, sodio, calcio e bario che cristallizzano sia nel sistema monoclino che nel triclino[1]) per il 65% circa, da quarzo per il 25% circa, da ossidi di boro per il 7% circa e infine da altri ossidi in pochi punti percentuale. Una caratteristica importante della porcellana per il settore dentale, che la differenzia dalla porcellana domestica, è l'assenza di caolino: un tempo veniva aggiunto prima della cottura per aumentare la lavorabilità del materiale, ma rende il prodotto finale più opaco, effetto deleterio per un buon risultato estetico. La porcellana priva di caolino può essere considerata come un vetro con inclusioni cristalline di silice (quarzo).

Le principali caratteristiche delle porcellane per il settore dentale sono:

  • elevata stabilità chimica
  • risultato estetico eccellente
  • longevità
  • conducibilità termica e coefficiente di espansione termica molto simili a quelli dello smalto
  • buona resistenza a compressione
  • bassa resistenza a trazione
  • alta durezza
  • sensibilità estrema alla presenza di cricche

Faccette di porcellana per cambiare la forma dei denti: le faccette rappresentano un buon mezzo per modificare la forma dei denti e migliorare così l’aspetto complessivo di un sorriso. Sono lo strumento ideale per correggere gli spazi interdentali eccessivi (diastema) anche se rappresentano una correzione puramente estetica e non funzionale (ortodontica). Per effettuare questa correzione, si applicano ai denti faccette di dimensione leggermente maggiore di quella della superficie di applicazione, in modo da riempire gli spazi vuoti. Le faccette possono anche essere impiegate per migliorare l’aspetto dei denti fratturati, usurati, rotti, malformati. Il dentista controllerà che ciascun dente al quale va applicata la faccetta abbia una struttura abbastanza solida da supportarla. Quando invece la struttura dentale è presente in quantità insufficiente, il dentista opterà per l’applicazione di una corona